EVERESTING, LA SFIDA ESTREMA DI PAOLO MASSENTI (2)

© 2020 – www.conlabrigatasassari.sardinia.it CAGLIARI, 2 AGOSTO 2020 – Bersagliere in forza al Glorioso TERZO, Paolo Massenti è nato a Sanluri il 18 agosto 1981, ma vive a Guasila, la città natale di Raimondo Scintu, uno degli eroi più conosciuti…

0
(0)

© 2020 – www.conlabrigatasassari.sardinia.it
CAGLIARI, 2 AGOSTO 2020 – Bersagliere in forza al Glorioso TERZO, Paolo Massenti è nato a Sanluri il 18 agosto 1981, ma vive a Guasila, la città natale di Raimondo Scintu, uno degli eroi più conosciuti della Brigata SASSARI. Appassionato ciclista è un indiscusso protagonista dell’Everesting, disciplina che prevede la ripetizione di una salita fino a raggiungere la quota 8.848 metri, l’altezza del Monte Everest.
Una sfida estrema, dove i nemici da battere non sono avversari esterni, ma i limiti fisici e psicologici dell’atleta. Nel caso dell’impresa di Massenti, cominciata alle 17 del 17 luglio 2020, restare in sella per 14 ore e 26 minuti, ripetendo per 132 volte la salita che porta dall’abitato di Segariu all’ingresso di una cava, superando un dislivello di 9.130 metri con una pendenza dell’11,3%, percorrendo in totale 162 chilometri.
Massenti documenta le sue performance anche attraverso dirette Facebook e invia i dati registrati dal computer della sua bici al sito della Hells500, basata in Australia per l’omologazione del tentativo di scalata e l’inserimento nella Hall of Fame. I dati vengono trasmessi anche all’EverestingItaly che a sua volta omologa la prestazione e la inserisce nell’albo d’oro. Salita dopo salita, sfida dopo sfida, Paolo Massenti ha fatto registrare prestazioni che hanno sempre migliorato i suoi record personali. Imprese sportive che non sono altro che l’applicazione pratica del decalogo del Bersagliere, stilato dal fondatore del Corpo, Alessandro La Marmora “Papà Sandrin”. Due le regole che Massenti applica quotidianamente: “Ginnastica di ogni genere sino alla frenesia (art. 5)” e “Fiducia in sé stessi sino alla presunzione (art. 10)”.
Paolo adotta poi un undicesimo e personalissimo articolo: la modestia. Una qualità che si traduce nella capacità di trasmettere ai più giovani la passione per lo sport fatto di rispetto delle regole, sacrificio e con unico compenso: il benessere fisico e la conoscenza dei propri limiti Salita dopo salita, sfida dopo sfida, Paolo Massenti fa registrare prestazioni che hanno sempre migliorato i suoi record personali. Nel video le immagini degli ultimi everesting di Massenti.
© 2020 – www.conlabrigatasassari.sardinia.it

0 / 5. 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *